Throw-Away

/Willie Landels - 1965

Throw-Away
Willie Landels - 1965

Poltrona e divani. Struttura in poliuretano espanso. Rivestimento in stoffa o in pelle, disponibile anche sfoderabile.


.pdf (316,31 Kb)
...
Willie Landels

Nato a Venezia nel 1928, da padre scozzese e madre italiana, ha passato la sua infanzia e giovinezza sul lago di Como. Nel 1946 frequenta per alcuni mesi il Liceo Artistico in Brera a Milano. Dal 1947 al 1948 frequenta il Teatro alla Scala di Milano come allievo scenografo. Nel 1947 allestisce una mostra personale di collages surrealisti alla Biblioteca Vinciana di Milano. Nel 1950 si trasferisce a Londra. Nel 1951 riceve l’incarico di eseguire una scultura mobile e un murale fotografico per l’esposizione “Industrial Power” in Glasgow, per il Festival of Britain. Dal 1951 al 1965 è Art Director presso la J.W. Thompson e dal 1965 al 1968 presso la rivista Queen. Nel 1970 fonda la rivista “Harpers & Queen” e sino al 1985 riveste il ruolo di direttore responsabile e di art director. Dal 1985 si dedica alla pittura e al design grafico e di mobili. Molto frequenti le mostre a lui dedicate.