Coverbed

/Anna von Schewen - 2015

Coverbed
Anna von Schewen - 2015

Letti. Piedini in acciaio verniciato bianco. Struttura in acciaio verniciato bianco oppure con rivestimento trapuntato con fibra poliestere termolegata, sfoderabile, in stoffa o pelle. Molleggio in doghe di faggio curvato. Testiera imbottita in poliuretano con cuscini testiera in Dacron Du Pont. Rivestimento trapuntato con fibra poliestere termolegata, sfilabile, in stoffa o pelle.


.pdf (239,92 Kb)
...
Anna von Schewen

Architetto e designer svedese, è nata a Stoccolma nel 1965.
Si è laureata in Arte, Artigianato e Design nel 1995 trasferendosi poi a Copenhagen per collaborare con uno studio di design.
Rientrata in Svezia nel 1997 ha aperto il proprio studio di design a Stoccolma.
La sua reputazione sul campo se l’è guadagnata grazie ad un approccio sperimentale ed esplorativo verso il design di arredi e con mostre di architettura e design. Nel suo lavoro è significativo l’interesse verso lo sviluppo di strutture basate sul tessile.
Il suo design è stato premiato con numerosi riconoscimenti nel corso degli anni e le sue opere sono esposte nelle collezioni permanenti dei principali musei nel nord Europa.
La sua attività comprende anche allestimenti di mostre e concept design per il Museo nazionale di Stoccolma. La sua fama come architetto si deve al progetto Kovilan del 1998, una casa estiva premiata con il “Swedish Wooden House Award” nel 2000 e pubblicata nel volume “Ultimate house book” di sir Terence Conran.
Collabora con Zanotta dal 2014.