Gilda

/Omaggio a Carlo Mollino - 1954

Gilda
Omaggio a Carlo Mollino - 1954

Poltrona. Struttura in frassino tinto rovere oppure tinto noce Canaletto. Ferramenta in ottone bronzato. Seduta regolabile su quattro posizioni. Imbottitura in poliuretano/fibra poliestere termolegata con molleggio su spirali d'acciaio. Rivestimento sfilabile in stoffa o pelle.


.pdf (244,00 Kb)
...
Carlo Mollino

Nato a Torino nel 1905. Laureatosi in architettura nel 1931, esercita da allora una attività professionale estremamente diversificata in molti settori (architettura, design, arredamento, urbanistica), progettando e realizzando fra l'altro una ricchissima serie di mobili, nelle tipologie più varie e a volte inventate, ma anche aeroplani e automobili. A questa sfrenata attività di disegno aggiunge quella di appassionato ed esperto di fotografia, aviazione acrobatica, automobilismo da corsa, da cui fa confluire esperienze e tecnologie nel suo lavoro progettuale. Considerato per la sua opera uno dei simboli dell'intera epoca degli anni Cinquanta, compie anche importanti realizzazioni come la sede della facoltà di Architettura di Torino; qui tiene dal 1952 al 1970 la cattedra di Composizione Architettonica e Decorazione. Scompare a Torino nel 1973.