Poker

/Joe Colombo - 1968

Poker
Joe Colombo - 1968

Tavolo da gioco. Due piani in laminato plastico stratificato, colore bianco. Panno verde bordato in pelle, amovibile. Gambe in acciaio inox 18/8.


.pdf (185,66 Kb)
...
Joe Colombo

Nato a Milano nel 1930. Dopo aver frequentato l’Accademia di Belle Arti di Brera e il Politecnico di Milano, svolge la sua attività nei campi della pittura, dell’architettura, della grafica e della direzione d’industria. Dal 1960 si dedica esclusivamente al design; nel 1968 la XIV Triennale di Milano gli affida la sistemazione di un intero settore dove vengono presentate nuove proposte di design e di architettura d’interni: tra queste, il “Sistema programmabile per abitare”. Nel 1972 alla mostra “Italy: The New Domestic Landscape” al M.o.M.A. di New York viene esposto il suo progetto di “Unità arredativa globale”. Molte delle sue opere sono state esporte e incluse nelle collezioni dei più importanti musei del mondo tra cui il M.o.M.A. di New York. Scompare a Milano nel 1971.