Roma/ Arabesco e Quaderna tra i protagonisti del progetto "Quirinale contemporaneo"

zanotta_news_quirinale_foto-01 zanotta_news_quirinale_foto-02 zanotta_news_quirinale_foto-03

Dal 2 giugno, Festa della Repubblica, opere d’arte, arredi e oggetti di design entrano nel Quirinale grazie al progetto "Quirinale contemporaneo", fortemente voluto dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Zanotta è orgogliosa di comunicare che il tavolino Arabesco (omaggio a Carlo Mollino, 1949) e la consolle Quaderna (design Superstudio, 1970) fanno parte dell’allestimento, poiché giudicati rappresentativi della storia del Design e dell’abilità italiana nel creare prodotti senza tempo e di elevata qualità.

Il patrimonio artistico del Quirinale si arricchisce e si aggiorna così con un significativo innesto di arte contemporanea italiana. 36 opere dei più importanti artisti e 32 oggetti, concepiti da designer italiani e prodotti da aziende italiane, trovano collocazione stabile nei cortili, nei saloni e nei giardini del Palazzo che ospita la Presidenza della Repubblica.



Nella foto: il nostro General Manager, Carlo Oliverio insieme a Fulvio Cattaneo, Head of Sales Italy, sono stati ricevuti dal Presidente Mattarella nei nuovi spazi del Quirinale.

Credits:
Palazzo del Quirinale, Sala delle Fabbriche di Paolo V, tavolino Arabesco di Carlo Mollino, foto Massimo Listri 2019, su concessione del Segretario Generale della Presidenza della Repubblica


Palazzo del Quirinale, Ex-cappella degli Uditori di Rota, consolle Quaderna di Superstudio, foto Massimo Listri 2019 su concessione del Segretario Generale della Presidenza della Repubblica