Judy

Design Frank Rettenbacher - 2017

Poltroncina. Gambe in acciaio verniciato colore grafite o nero. Sedile in poliuretano rigido con imbottitura in poliuretano schiumato autoestinguente. Rivestimento sfilabile in stoffa o in pelle. Schienale in multistrato di faggio placcato in rovere verniciato naturale o tinto nero oppure placcato in noce Canaletto verniciato colore naturale. Imbottitura schienale e cuscino sedile amovibile, rispettivamente in poliuretano e in poliuretano schiumato autoestinguente. Rivestimento sfilabile in stoffa o in pelle.

zanotta_890-judy_gallery_1_preview
zanotta_890-judy_gallery_4_preview
zanotta_890-judy_gallery_2_preview
zanotta_890-judy_gallery_3_preview
zanotta_890-judy_gallery_8_preview
zanotta_890-judy_gallery_6_preview
View All
View less

Dal design al prodotto

L’invenzione tecnica che lo scorso anno ha portato il designer a sviluppare, con Zanotta, la sedia June, il cui segreto risolveva egregiamente la flessibilità tra seduta e schienale, ha aperto la strada per il progetto della nuova poltrona Judy.

zanotta_890-judy_plus_1(0)
zanotta_890-judy_plus_2
“E’ stata un’evoluzione naturale trasferire la conoscenza ed esperienza acquisite su una scala più ampia” dice Rettenbacher, continuando così ad elaborare il principio della leggerezza estetica. A sorpresa una seduta dal profilo grafico, con braccioli estesi, che riesce contemporaneamente a proteggere come un guscio e a garantire una posizione reclinata e confortevole. “Sperimentando diversi spessori dell’impiallacciato abbiamo raggiunto la perfetta flessibilità dello schienale per adattarlo al corpo.”
zanotta_890-judy_plus_3
E ci si può concentrare sulla scelta del legno dello schienale, sul colore delle gambe in acciaio verniciato e sperimentare accostamenti cromatici di bellissimi tessuti e pelli.
zanotta_contract_Excellence-Oyster-Bay-Resort_foto_judy(0)
Excellence Oyster Bay Resort – Montego Bay, Jamaica.
zanotta_contract_Airprod-Parigi_foto_judy
Airprod, Parigi.