Maggiolina

Design Marco Zanuso - 1947

Chaise longue. Struttura in acciaio inox 18/8 lucidato, o nichelsatinato colore naturale o nero, oppure verniciato nero. Scocca in cuoio pigmentato 90. Imbottitura cuscino schienale in piuma d’oca. Imbottitura cuscino seduta in poliuretano/ Dacron Du Pont. Rivestimento, cuscini e braccioli in Ecofire o pelle.

zanotta_900-maggiolina_gallery_1_preview
zanotta_900-maggiolina_gallery_6_preview
zanotta_900-maggiolina_gallery_2_preview
zanotta_900-maggiolina_gallery_5_preview
View All
View less

Dal design al prodotto

“Una Cenerentola capace di diventare Principessa”, potremmo scrivere parafrasando il solito Aurelio a proposito del processo che ha portato alla realizzazione della chaise longue Maggiolina. Partendo da un’ipotesi di poltroncina economica e smontabile, progettata da Marco Zanuso verso la fine degli anni Quaranta per un concorso indetto dal MoMA di New York, caratterizzata da una struttura in tubolare d’acciaio curvato a cui è appeso un “sacco” di tela le cui “tasche” accolgono due pannelli di compensato, inseriti per sostenere due cuscini imbottiti dedicati rispettivamente a sedile e schienale.

zanotta_900-maggiolina_plus_1
zanotta_900-maggiolina_plus_2(0)
Nel 1947, progettando la chaise longue Maggiolina, Zanuso abbandona la tradizionale concezione della poltrona con struttura realizzata con tecniche artigianali e sperimenta un sistema costruttivo pensato per la produzione industriale di serie.