Celestina

Design Marco Zanuso - 1978

Sedia pieghevole. Struttura in acciaio verniciato, colore nero o bianco. Sedile e schienale in nylon ricoperti in cuoio 95.

zanotta_2260_celestina_gallery_2_preview
zanotta_2260_celestina_gallery_1_preview
zanotta_2260_celestina_gallery_3_preview
zanotta_2260_celestina_gallery_4_preview
zanotta_2260_celestina_gallery_5_preview

Dal design al prodotto

Sul finire degli anni Settanta Zanotta intraprende una nuova via di ricerca volta ad individuare e recuperare dal passato oggetti  di origine anonima, “già visti”, ma da rivisitare e riproporre in chiave contemporanea. In quest’ottica, nel 1978 Zanotta propone a Marco Zanuso di occuparsi del ridisegno  di una “familiare” sedia pieghevole per esterni il cui modello era stato trovato in un negozio di mobili usati. Interpretando al meglio il concetto del re-design Zanuso introduce col suo progetto delle migliorie per esaltare le caratteristiche funzionali e il comfort della seduta. Per quest’ultima propone una soluzione molto raffinata rivestendo le doghe, originariamente in lamiera, con un materiale nobile e pregiato come il cuoio. 

zanotta_2260_celestina_plus_1