Calamo

Design Gabriele Rosa - 2013

Scrittoio. Struttura e piano in acciaio verniciato colore bianco, nero o grafite. Piano e vano portaoggetti in cuoio pigmentato 90. Il vano è accessibile mediante apertura a ribalta.

zanotta_2730_calamo_gallery_1_preview
zanotta_2730_calamo_gallery_2_preview
zanotta_2730_calamo_gallery_6_preview
zanotta_2730_calamo_gallery_5_preview
zanotta_2730_calamo_gallery_3_preview
zanotta_2730_calamo_gallery_4_preview(0)

Dal design al prodotto

Calamo non è una vecchia scrivania con cassetti traboccanti di carta, ma un elemento d'arredo essenziale, sia nella funzionalità sia nell'estetica e collocabile in diversi ambienti della casa.

zanotta_2730_calamo_plus_1
zanotta_2730_calamo_plus_3
Si aggiunge alla collezione un nuovo complemento d’arredo disegnato dal giovane progettista Gabriele Rosa: lo scrittoio-consolle Calamo. Struttura in acciaio verniciato color bianco, nero o grafite, con rivestimento in cuoio pigmentato per piano e vano portaoggetti accessibile mediante apertura a ribalta.
zanotta_2730_calamo_plus_2
E’ innegabile che la scrivania continui a conservare un grande fascino nell’immaginario collettivo e l’obiettivo di Calamo è di alleggerirne le proporzioni e i contenuti formali, per le esigenze di un pubblico contemporaneo, come precisa il designer: «Questo è il motivo per cui ho privilegiato le dimensioni contenute, una struttura esile con un piano sottilissimo e ho aggiunto un vano portaoggetti, elemento distintivo del progetto, realizzato interamente in cuoio. Questa tasca può servire per tablet, chiavi e monete, o per custodire una stilografica e un diario, per quei nostalgici che non vogliono condividere i propri pensieri con la rete».