Butterfly

Design Alexander Taylor - 2006

Tavolino. Struttura in multistrati curvato, impiallacciato in rovere naturale o tinto bianco o nero. Piano in cristallo temperato.

zanotta_695-butterfly_gallery_1_preview
zanotta_695-butterfly_gallery_2_preview
zanotta_695-butterfly_gallery_5_preview
zanotta_695-butterfly_gallery_3_preview
zanotta_695-butterfly_gallery_4_preview
zanotta_695-butterfly_gallery_6_preview

Dal design al prodotto

La struttura modulare del tavolino in multistrato curvato Butterfly, calibrata sull’elegante bellezza morfologica della farfalla, alleggerita ai minimi termini e rinforzata nei nevralgici punti angolari, riconduce il progetto di Alexander Taylor – normalmente abituato a ragionare sulla semplificazione del prodotto di serie – a un compiuto gesto di scultura funzionale.

zanotta_695-butterfly_plus_1
zanotta_695-butterfly_plus_2(0)
Se il richiamo formale all’organicismo di un Carlo Mollino sembra immediato, anche per il riferimento al lepidottero (simbolo di femminilità, che ritorna come costante nell’immaginario poetico dell’eccentrico maestro torinese), qui Taylor, coinvolto nelle dinamiche propriamente industriali del design, sceglie la forma della farfalla come elemento riproducibile, che riflesso, sommato e moltiplicato genera la base di un tavolino con piano di cristallo, quadrato o rettangolare, sostenuto rispettivamente da 8 o 12 elementi modulari dalla forte valenza scultorea.
zanotta_contract_Hotel-la-finca_Alicante_foto-butterfly
Hotel La Finca a Orihuela, Alicante.