Emil 646

Design Frank Rettenbacher - 2014

Tavolino. Struttura in acciaio ramato lucido con piano in massello di noce canaletto verniciato naturale oppure ottonato lucido con piano in massello di rovere verniciato colore naturale.

zanotta_646-emil_gallery_1_preview
zanotta_646-emil_gallery_2_preview
zanotta_646-emil_gallery_9_preview
zanotta_646-emil_gallery_8_preview
zanotta_646-emil_gallery_3_preview(0)
zanotta_646-emil_gallery_6_preview
View All
View less

Nuove visioni di prodotto

Fissiamoci nella memoria Frank Rettenbacher, è un nome giusto. Il giovane designer austriaco con base ad Amsterdam è stato anzitempo reclutato a Nova Milanese per sperimentare nuove visioni di prodotto.

zanotta_647-emil_plus_1(0)
zanotta_647-emil_plus_2
Nella direzione tracciata negli anni Cinquanta dagli Eames con le leggendarie strutture metalliche di supporto per le loro sedute, Rettenbacher disegna sottilissimi piani d’appoggio poligonali, sostenuti da un altrettanto esile sistema di sostegno a tiranti.
zanotta_647-emil_plus_3(0)
Emil, un tavolino in acciaio, di grande equilibrio formale, nato dall’idea di ridurre ai minimi termini l’impatto fisico dell’oggetto in sé, e che racconta fondamentalmente una visione leggera e mutabile della vita quotidiana.